cavalli vapore in inglese

Cavalli vapore in inglese

Come si dice cavalli vapore in inglese? Si dice horsepower.

Detto ciò, ora comincia il post vero e proprio. Dietro una semplice risposta a volte vi sono numerose riflessioni, dati tenuti in considerazione. E questa cosa è verissima quando si parla di traduzione.

Non sono impazzito, ho usato un esempio per mostrare quanto a volte può essere complesso tradurre un termine. In questo caso si parla di un termine specializzato, lessico tecnico. Neanche troppo però, perché queste cose si studiano a scuola. Ad ogni modo, quando si trasporta un concetto in un’altra lingua, non basta a volte scrivere su Google: “come si dice in inglese“.

Non ho menzionato il motore di ricerca a caso, perché la domanda relativa ai cavalli vapore è guarda caso una richiesta spesso sottoposta all’intelligenza artificiale del colosso della Silicon Valley. Ed è un pretesto perfetto per una digressione che spiega come tradurre cavalli vapore in inglese non sia una passeggiata. Una digressione che strizza l’occhio al web, come al solito su questo blog.

Cavalli vapore in inglese: conosci l’argomento?

Parliamo di unità di misura, di potenza. Siamo nel campo della Fisica. Il cavallo vapore (CV) misura la potenza meccanica. Di un motore, ad esempio. Non è una misura conforme al sistema internazionale delle unità di misura. Nonostante ciò viene ancora molto utilizzato e spesso appare insieme al KiloWatt, la misura “ufficiale”. Perché viene utilizzato ancora anche se non è l’unità di misura prescelta? Beh, probabilmente per lo stesso motivo che ne ha causato la nascita: perché offre un’idea immediata della produttività dei macchinari a motore. La lingua, infatti, si evolve come un entità vivente e seleziona sulla base dell’utilità e dell’utilizzo.

Life is 440 horsepower in a 2-cylinder engine – Henry Miller

Durante l’industrializzazione, sapere quanti cavalli potessero essere sostituiti dal motore che si stava per acquistare o vendere doveva essere illuminante. Talmente tanto che per quanto i cavalli oggi si utilizzino molto meno, su tutte le riviste e i libretti automobilistici un occhio ai CV lo diamo ancora tutti per capire se il mezzo di trasporto fa per noi e per le nostre esigenze.

Capito di cosa stiamo parlando, qual è il passo successivo?

Tradurre cavalli vapore in inglese

C’è una Norma ISO 2384 che dice che formule, equazioni, simboli e unità di misura di preferenza unità di misura non dovrebbero essere tradotte e, se convertite, bisognerebbe mantenere l’unità di misura originale tra parentesi. Detto ciò, in tantissimi casi capita di dover tradurre valori del genere per volontà del committente o perché effettivamente nella lingua di destinazione il pubblico lettore potrebbe avere difficoltà a comprendere e quantificare la misura di cui si parla.

Nel caso del cavallo vapore non c’è bisogno di fare conversioni , la maggior parte delle volte. Per fortuna. Il Cavallo Vapore Britannico differisce di poco da quello europeo (1 CV = 0,98631 HP) e si tende ad equipararli nei calcoli approssimati.

In conclusione, si può tranquillamente tradurre il cavallo vapore con il termine horsepower, quindi. Nel caso in cui si tratti di calcoli non approssimati, invece, ci sarà da trattare il cavallo vapore britannico come un’unità di misura distinta (ciò che è in realtà) e fare la conversione. Nel paragrafo dedicato agli approfondimenti troverai un collegamento ad uno dei convertitori online disponibili. In alternativa, Google ormai fornisce anche questo come risorsa interna:

cavalli vapore in inglese

Cosa è cambiato nel tempo

In passato (anni ’70) i valori del Cavallo Vapore Americano (metodo SAE), ad esempio, erano differenti. Un differente metodo di misurazione restituiva valori più alti del 15%, non trascurabili. Valori che in traduzione, quindi, avresti dovuto convertire. Non è il caso del cavallo vapore britannico però, e neanche del cavallo vapore americano a cui si fa riferimento oggi. Si tende infatti ad equiparare spesso i valori, come già accennato. E il cavallo vapore americano ha una misurazione analoga a quella inglese.

Il metodo di misurazione europeo per il CV oggigiorno è il DIN (Deutsches Institut für Normung), mentre in passato anche l’Italia aveva un suo proprio metodo di misurazione, il CUNA.

Risorse e approfondimenti

Ciro Bocchetti

Napoli: 5/2/1985 - Digital Marketing Specialist, Social Media Manager Laurea magistrale in Linguistica e traduzione specialistica - Inglese/Spagnolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *