quanto costa una traduzione, asocialman, ciro bocchetti,

Quanto costa una traduzione? Un tariffario

Oggi a Napoli è festa patronale, San Gennaro. E quando è festa io lavoro. Faccio i miei secondi e terzi lavori, un poliedrico asociale non può mica avere un solo lavoro. Quindi, come dicevo, lavoro e come è giusto che sia mi faccio pagare. Come qualcuno saprà, nonostante non sia la mia occupazione principale sono anche un traduttore freelance e come già accennato, molto spesso occupo parte del mio tempo libero lavorando su testi o sulla localizzazione di siti web. Di conseguenza, immaginerai che ne vedo e ne sento di tutti i colori. Se hai studiato traduzione, sai a cosa mi riferisco. Probabilmente se sei un traduttore professionista le mie riflessioni per te avranno un gusto già conosciuto e un po’ amaro. Insomma io oggi traduco, ma la gente lo sa quanto costa una traduzione? Approfondisci

App per tradurre, asocialman

App per tradurre

App per tradurre?

Sulla scia dell’ultimo articolo, mi è venuta voglia di condividere le mie considerazioni sulle app per tradurre. App che trovo utili per chi si trova ad avere a che fare con diverse lingue, magari quotidianamente. Per tradurre, certo. Magari qualche breve ed urgente comunicazione via mail o un’espressione che non ci viene in mente. Che non si storcano i nasi dei puristi: Tradurre (la T maiuscola non è un errore) non è una cosa che fai con le app. Io, ad esempio, personalmente ho bisogno della mia scrivania, dei miei cari vecchi dizionari monolingue, specialistici (se necessario), di quello dei phrasal verbs (se traduco dall’inglese), del pc e di qualche CAT tool. Ah e uso Google translator Toolkit, se vi interessa. Questo per quanto riguarda il Tradurre. E le app?
Approfondisci